Il 18 ottobre 2018 è divenuta operativa la disposizione di cui all’art. 85 del D.Lgs. 50/2016 che obbliga gli O.E. a presentare il DGUE – Documento di gara unico europeo esclusivamente in forma elettronica e conseguentemente le Stazioni appaltanti ad indicare negli atti di gara il proprio servizio di gestione on-line del DGUE.

Tale disposizione, in combinato disposto con le prescrizioni dell’art. 22  della direttiva comunitaria 2014/24/EU recepita dagli artt. 40 e 52 del D.Lgs 50/2016,  ha determinato  la necessità  di procedere con urgenza all’ informatizzazione del settore gare e contratti della Stazione Unica Appaltante, in considerazione della peculiarità dell’attività svolta ex lege 136/2010 “Piano Straordinario contro le mafie” diretta a rendere incisiva l’attività di prevenzione e contrasto ai tentativi di condizionamento della criminalità, favorendo nel contempo la celerità delle procedure.

Alla luce delle sopra richiamate considerazioni, questa Amministrazione si è dotata di un sistema di gestione interamente informatizzata delle procedure di gara, al fine di gestire con sicurezza le gare d’appalto telematiche ed introdurre negli iter procedurali della P.A. un alto livello di innovazione e informatizzazione, con l’immediata conseguenza di un aumento della qualità di servizi.

Questa Stazione Appaltante è, pertanto, pienamente operativa ed in grado di gestire tutte le attività in materia all’interno della Regione Campania, di concerto con gli Uffici Territoriali di Governo, in sinergia con gli Enti Locali deleganti,  interessati al raggiungimento degli obiettivi di trasparenza e legalità di cui alla sopracitata legge 136/2010.


 

 

chiudi